Apple pie

Chi di voi non ha mai desiderato assaggiare una delle golose apple pie sfornate da Nonna Papera per Qui, Quo, Qua?
Pensate che per anni ho creduto che la forma di questa bellissima torta fosse frutto dell’immaginazione dei fumettisti e che non potesse esistere davvero un dolce dalla forma così bella.
Amo molto i dolci con le mele, ma questa ricetta, trovata su Tavolartegusto mi ha davvero stupito.

Cosa ho utilizzato: mele Granny Smith 600gr, burro fuso 25gr, farina “00” 1 cucchiaio raso, zucchero di canna 50gr, zenzero in polvere 1/2 cucchiaino, sale 1 pizzico, succo di limone 1/2 cucchiaio, burro 225gr, farina “00” 320gr, acqua ghiacciata 100ml, zucchero semolato 1 cucchiaio, sale 1 cucchiaino, zucchero grezzo di canna q.b., cannella 3 cucchiaini, limone 1, uovo 1.

Dosi per: 2 piccole torte/ 1 torta 22cm

Preparazione: 20 minuti

Difficoltà: facile

Cottura: 45 minuti circa

Si inizia dalla preparazione della pasta brisé.
Il burro freddo tagliato a pezzetti, deve essere impastato a mano, o con le lame del mixer, insieme a farina, zucchero e sale fino ad ottenere un impasto dall’aspetto sabbioso.
A questo punto aggiungere l’acqua e impastare fino ad ottenere un composto liscio che, una volta pronto, dovrà riposare in frigo per almeno mezz’ora.

Tagliare le mele a pezzetti e condirle con la cannella, lo zucchero, lo zenzero, il succo di limone, la farina e il burro fuso.
Mescolare per bene e lasciar riposare fino al momento in cui sarete pronti a farcire le torte.

Stendere la pasta brisè creando un disco di circa 3/4 mm di spessore, foderare la teglia e riempire con la farcia di mele, creando un mucchietto digradante verso i bordi. Quest’ultimo sembra un gesto banale, ma è fondamentale per dare alla apple pie il suo caratteristico aspetto.
Stendere altra pasta per il disco di copertura e sigillare i lembi in modo da creare il cordone ondulato.
A questo punto dovrà riposare in frigo per circa un’ora.
Questo aiuterà per il mantenimento della forma.

Prima di infornare, incidere la superficie della torta praticando 5 tagli che aiuteranno a far uscire il vapore durante la cottura. Spennellare la superficie con l’uovo sbattuto e cospargerla di zucchero di canna.
Infornare, in forno preriscaldato a 170°/180° per circa un’ora, dando un pò di grill per far dorare un pò di più la superficie.
Consiglio di posizionarla prima nella parte bassa del forno, per facilitare la cottura della base, per poi spostarla nella parte intermedia.

Consumare la apple pie dopo un riposo di alcune ore per permettere al ripieno di assestarsi bene.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.