Caramelle di Emmentaler e zucchine

Ultimamente mi sto divertendo prendendo parte a collaborazioni, giochi e concorsi a premio. Se non altro sono uno stimolo per la mia produzione!

Con queste caramelle di pasta Fillo ripiene di Emmentaler, zucchine e pomodorini confit partecipo al concorso Mystery Nataler.

Partecipare è semplice, non bisogna far altro che andare sul sito www.mysterynataler.com, scegliere uno dei pacchi misteriosi, creare una ricetta utilizzando gli ingredienti proposti e caricare la foto sul sito.

La mia box Nationaler conteneva formaggio, zucchine e pomodori e questa è la ricetta che ho proposto.

Caramelle di zucchine e Emmentaler

Cosa ho utilizzato: pomodorini ciliegino 300gr, zucchine 500gr, Emmentaler D.O.P. 150gr, scalogno 1, pasta fillo un rotolo, sale, zucchero, olio, burro e paprika affumicata.

Dosi per: 4 persone

Preparazione: 20 minuti + preparazione dei confit

Difficoltà: media

Cottura: 40 minuti

Poiché i pomodori non sono di stagione, per ottenere un gusto più deciso ho preparato dei ciliegini confit. Le zucchine invece le ho semplicemente trifolate in padella. Ho fatto appassire uno scalogno, tritato finemente, con un cucchiaio di olio di oliva. Dopo circa 3 minuti ho aggiunto le zucchine grattugiate e aggiunto altri due cucchiai di olio. Trascorsi 5 minuti ho aggiunto due cucchiai di vino bianco, che ho lasciato sfumare a fiamma alta. Quindi ho continuato a cuocere per altri 10 minuti e al termine ho aggiustato di sale.

Nel frattempo ho tagliato la pasta fillo in quadrati di circa 15cm per lato.
Ho sovrapposto tre quadrati, spennellando la superficie di contatto con del burro fuso. In ogni quadrato ho disposto, per lungo, zucchine, Emmentaler tagliato a listarelle sottili, due pomodorini confit e, per finire, ancora delle zucchine. Ho arrotolato la pasta in modo da ottenere un cilindro e ho stretto le estremità per chiudere le caramelle.

Ho spennellato la superficie delle caramelle con altro burro fuso e della paprika affumicata. Preparate tutte le caramelle le ho cotte in forno 180/190° per almeno 15 minuti.

Il mio consiglio è di consumarle ancora tiepide, ma anche a temperatura ambiente hanno un loro perché.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.