Cheesecake alle fragole

Una torta al formaggio? La prima volta che un’amica mi ha fatto assaggiare una cheesecake eravamo a cena in una tiepida sera d’estate. Pensai: ma dai finalmente provo la cheesecake…. Fino ad allora l’idea di assaggiare un dolce senza crema o per meglio dire con una crema a base di solo formaggio (fatta eccezione per il tiramisù) non mi aveva mai stuzzicato”. E invece, che sorpresa! Mi sono dovuto ricredere immediatamente, al punto da volermi cimentare subito nella preparazione, che devo dire è abbastanza semplice…

Cheesecake_alle_fragole_1

Cosa ho utilizzato: formaggio spalmabile 250gr + 150gr (tipo philadelphia Classic + light), vanillina 1 busta, zucchero a velo 100gr, panna da montare 200ml, biscotti (tipo digestive) 200gr, burro 100gr, colla di pesce (addensante) 15gr.

Dosi per: 8 persone
Preparazione: 4 ore
Difficoltà: bassa

Innanzitutto ho preparato la base della torta. Ho frullato i biscotti e aggiunto il burro fuso, con il composto così ottenuto ho ricoperto il fondo di una tortiera apribile del diametro di circa 20 cm (il fondo di biscotti deve essere di circa mezzo centimetro). A questo punto si aprono due possibilità: o mettere la tortiera in frigo in modo da far consolidare la base o cuocere la base al forno a 160° per circa 20/30 minuti, in questo secondo caso avrò una resa più croccante. In questo caso ho scelto di metterla in frigo!

A questo punto mi sono occupato della crema. Con l’aiuto di una frusta, ho lavorato i formaggi spalmabili con lo zucchero a velo e la vanillina, fino a ottenere una crema liscia. Nel frattempo ho messo ad ammorbidire in acqua la colla di pesce, che ho poi sciolto in un po’ di panna tiepida. Ho lasciato raffreddare e aggiunto il tutto alla crema di formaggio. Ho montato la panna  rimasta con lo zucchero a velo e l’ho aggiunta alla crema di formaggio. Quindi ho versato il composto nella tortiera, livellando con un cucchiaio e ho lasciato riposare in frigo per alcune ore.
Per finire, ho deciso di decorare la cheesecake con una glassa di fragole. Per prepararla ho tagliato le fragole a pezzetti e le ho lasciate cuocere per alcuni minuti con un paio di cucchiai di zucchero e succo di limone, infine ho aggiunto la colla di pesce (un foglietto). Ho frullato il composto e, una volta freddo, l’ho versato sulla torta e rimesso tutto in frigo ancora per un po’.

La guarnizione può essere realizzata, anche con altra frutta, ma questo questo sarò oggetto dei prossimi esperimenti!

Buon appetito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.