Cheesecake salata

Una cheesecake per antipasto? Certo, se si tratta di cheesecake salata e dal sapore un po’ greco!

Cheesecake salata con feta, yogurt greco, cetrioli e pomodorini

Cosa ho utilizzato: per la farciafeta 400gr, yogurt greco 150gr, pomodoro ciliegino rosso e giallo 200gr, cetriolo 1/2, basilico 1 mazzetto, gelatina 10gr, agar agar 1/2 cucchiaino, sale; per la base: farina tipo “0”1 qb, olio di semi 1 tazzina da caffè colma, vino bianco secco 1 tazzina da caffè colma.

Dosi per: 6 persone
Preparazione: 3 ore 40 minuti (compreso il riposo in frigo)
Difficoltà: media
Cottura:  25/30 minuti

Come prima cosa ho preparato la base. Se volete risparmiare un po’ di tempo, potete saltare questo passaggio e utilizzare una pasta briseé già pronta. Tornando a noi, ho versato in una ciotola il vino bianco e l’olio di semi aggiungendo un pizzico di sale e, poco per volta, la farina necessaria ad ottenere un impasto morbido ed elastico. Ho steso l’impasto con il mattarello fino a raggiungere uno spessore di circa 4/5 millimetri. Ho tagliato un disco di pasta di circa 18/20 cm di diametro utilizzando un anello da pasticcere e, prima di infornarlo, l’ho bucherellato con una forchetta. Ho infornato, senza togliere l’anello, in forno preriscaldato a 160° per 25 minuti.

A questo punto sono passato alla preparazione della farcia. Ho sbucciato il cetriolo, l’ho diviso in due, privandolo dei semi, e ho ridotto in dadolata solo una delle due metà.

Nel frattempo ho scaldato dell’acqua in un pentolino portandola quasi a bollore. Tolto dal fuoco, ho aggiunto la feta e l’ho lasciata in ammollo per circa 10/15. In una ciotola a parte ho messo in ammollo, con acqua a temperatura ambiente, anche la gelatina.

Quindi ho scolato la feta, l’ho tagliata e frullata aggiungendo yogurt greco e gelatina. A questa crema ho aggiunto il cetriolo, l’ho versata sul disco di pasta briseè e ho lasciato riposare in frigo per almeno due ore.

Cheesecake salata con feta, yogurt greco cetrioli e pomodorini

 

Trascorsa la prima ora, ho preparato la gelatina a base di basilico che mi servirà per guarnire la superficie. Ho messo le foglie nel mortaio insieme a mezzo cucchiaio di pinoli e mezzo cucchiaio di acqua e ho pestato tutto fino ad ottenere un pesto cremoso. A questo punto ho sciolto l’agar agar in due cucchiai di acqua calda, ho mescolato velocemente e l’ho aggiunta al pesto. Ho versato la gelatina di basilico sulla cheesecake e l’ho rimessa in frigo.
Nel frattempo ho tagliato i pomodorini a metà e li ho lasciati scolare per eliminare l’acqua di vegetazione.

Passate le 2 ore la cheesecake ha raggiunto la consistenza ideale, l’ho decorata con i pomodorini e l’ho servita ai miei ospiti!

Buon appetito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.