Crostata di zucca e ricotta

Una ricetta semplice e veloce, la crostata di zucca e ricotta. La base non è una frolla ma semplicissimo impasto di farina olio e vino.

Crostata di zucca e ricotta

Cosa ho utilizzato: zucca 500gr, ricotta 300gr, uovo 1, pepe nero, noce moscata, farina”00” , olio di semi, vino rosso.

Dosi per: 4 persone
Preparazione: 40 minuti
Difficoltà: bassa
Cottura: 40/50 minuti

Questa crostata è il frutto di uno di quegli impeti che ti colgono all’improvviso. Ho guardato in frigo, ho trovato ricotta,  zucca e uova, e… bam mi è venuto il desiderio di preparare una crostata salata, quale migliore occasione inoltre per per provare la mia nuova teglia rettangolare.

La preparazione è stata talmente semplice che sono andato un pò ad occhio. La zucca che ho utilizzato è la qualità Delica, con una polpa dolce che in cottura rilascia pochissima acqua di vegetazione. Ho ridotto 500gr di zucca in pezzi cuocendoli in padella con un solo cucchiaio di olio. Dopo circa 20/30 minuti (cottura lenta) ho schiacciato la polpa con una forchetta ottenendo una purea che ho tenuto da parte.

Nel frattempo ho preparato la base per la crostata. Ho utilizzato una base che mi piace tanto, una sorta di pasta brisè fatta con l’olio anzichè il burro e con l’aggiunta di vino, in questo caso rosso. Per prepararla ho utilizzato mezzo bicchiere di olio di semi (di girasole o di mais), mezzo bicchiere di vino (rosso ma di solito utilizzo il bianco) e ho cominciato ad incorporare almeno 300gr di farina “00” aggiungendone poi in seguito fino ad ottenere un composto compatto ma morbido, che avvolto nella pellicola ho tenuto in frigo fino al momento di utilizzarlo.

Per il ripieno ho unito insieme la polpa di zucca tiepida, la ricotta, ho aggiustato di sale e pochissimo pepe nero, quindi  ho aggiunto un uovo sbattuto e una grattuggiata di noce moscata.

Ho steso la pasta in un rettangolo (con uno spessore di circa 4mm), con il quale ho foderato la mia nuova tortiera rettangolare, ho eliminato i bordi sporgenti e riempito con il ripieno appena preparato. Sulla superficie ho aggiunto alcuni semi di zucca e qualche pizzico di paprika affumicata.

Ho infornato in forno preriscaldato a 180° e cotto per almeno 40 minuti a 160/165° (il tempo di cottura può ovviamente variare in base alla tipologia di forno e all’utilizzo del modalità ventilata o statica, questa volta ho utilizzato la modalità ventilata, favorito anche dall’utilizzo di una teglia forata che lascia circolare meglio il calore, con una teglia tradizionale i tempi potranno ovviamente essere differenti) la crostata sarà cotta quando i bordi si saranno scuriti e non più morbidi (faccio sempre la prova con lo stuzzicadenti).

Prima di servire ho aspettato che si intiepidisse un pò.

Buon appetito!

Un consiglio, in caso di tempi stretti sui può preparare in anticipo e infornare in un secondo momento, basta avere l’accortezza di conservarla in frigo per la presenza dell’uovo e della ricotta.

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.