Frullati & succhi

 

Entrambi sono preparati con frutta e verdura cruda e sono bevande molto nutrienti e salutari che permettono di consumare frutta e verdura in grandi quantità. La differenza sta tutta nello strumento utilizzato!
Per i frullati, scegliete frutta e verdura lavatela bene, tagliatela in pezzi e mettete tutto nel frullatore. Aggiungendo a piacimento acqua, latte o yogurt otterrete un frullato morbido e vellutato, uno smoothie ricco di fibre che aiuterà a depurare il vostro organismo.
Per succhi freschi e dissetanti invece dovrete centrifugare la vostra frutta e verdura preferita utilizzando una centrifuga o un estrattore. Entrambi separano il succo dalle fibre, ma lavorando in modo diverso.
La centrifuga lavora a caldo, per questo il succo andrà consumato immediatamente per evitare che si attivi il processo di ossidazione.
L’estrattore, invece, estrae il succo a freddo e questo permette di conservarlo in frigo. Potrete consumarlo fresco anche dopo un paio d’ore, ma non di più!
Che scegliate di fare frullati o succhi, di certo vi divertirete a sperimentare mix e abbinamenti sempre nuovi dando massimo sfogo alla fantasia. A questo punto non resta che provare e se volete possiamo farlo insieme!
Cominciamo…

 

ACE_succo_energizzante_1

 

 

 

SUCCHI

FRULLATI