Spaghetti vongole e cannellini

Lo spaghetto alle vongole, un grande classico che non delude mai!

Oggi ho pensato di arricchirlo con un tocco cremoso aggiungendo una vellutata di cannellini.

Spaghetti_alle_vongole_e_canellini

Cosa ho utilizzato: vongole 1kg, prezzemolo, aglio 1,   cannellini lessi 300gr, paprika dolce, pepe bianco, sale, vino bianco secco ½ bicchiere.

Dosi per: 4 persone
Preparazione: 15 minuti
Difficoltà: bassa
Cottura: 15 minuti

Come prima cosa mi sono occupato delle vongole. Tempo fa ho imparato un metodo molto efficace per scartare quelle piene di sabbia ed evitare spiacevoli sorprese sotto i denti.
Durante il lavaggio, basta sbatterle una ad una, vi consiglio di farlo nel bacino del lavello in modo da arginare gli schizzi. Alcune si spaccheranno, da altre uscirà uno schizzo nero, saranno quelle che racchiudono sabbia ed altre impurità ed andranno eliminate. Le superstiti dovranno essere spurgate in acqua salata ancora per un po’.

Fatto ciò, ho preso una padella capiente dove ho fatto rosolare l’aglio in camicia con un filo d’olio, passati un paio di minuti, e tolto l’aglio, ho aggiunto le vongole, il prezzemolo, un pizzico di pepe e sfumando con il vino bianco ho continuato la cottura per farle aprire. Ho filtrato il liquido di cottura e sgusciato le vongole, lasciandone da parte alcune intere per ornare il piatto.

Ho frullato i cannellini lessi con un mixer ad immersione, aggiungendo un filo d’olio, sale, pepe e un po’ d’acqua di cottura della pasta per farne una vellutata.

Ho scolato la pasta al dente e l’ho trasferita nella stessa padella delle vongole e aggiungendo un po’ di quel liquido che avevo filtrato all’inizio, ho continuato la cottura ancora per qualche minuto per farli insaporire.

Ho servito gli spaghetti sulla vellutata, aggiungendo le vongole intere che avevo lasciato da parte, un po’ di prezzemolo tritato e una spolverata di paprika dolce.

Buon appetito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.