Tonno con contorno di caponata al forno

Con l’estate arrivano melanzane e peperoni a volontà. Da buon siciliano il pensiero va subito alla caponata.

Grazie al progetto Fruit24 ho deciso di proporvi una versione light scegliendo la cottura al forno che la rende più fresca e leggera. Contorno ideale anche per  un piatto di pesce. Qui vi propongo un tonno appena scottato.

Caponata al forno con tonno scottato

Cosa ho utilizzato: melanzane perline 4, peperoni cornelio 3, cipolla di tropea 1, carota 1, sedano 1/2 costa, olive denocciolate, capperi, pomodori datterino 10, tonno fresco abbatuto 250 gr, basilico, aceto, zucchero.

Dosi per: 2 persone
Preparazione: 30 minuti
Difficoltà: media
Cottura: 60 minuti

Come prima cosa ho preparato i datterini. Ho scelto di appassirli al forno. Li ho tagliati  a metà e disposti in una teglia dai bordi bassi. Li ho cosparsi di sale, zucchero e olio e li ho messi in forno preriscaldato a 160° per almeno 45 minuti. Suggerisco di impostare la funzione ventilata.

Durante la cottura dei pomodori sono passato alla preparazione delle altre verdure.

In una pentola capiente ho portato a bollore dell’acqua salata in cui ho sbiancato, separatamente, per circa un minuto melanzane, peperoni, carota e sedano. Una volta scolate le verdure, le ho passate immediatamente in acqua ghiacciata per farle raffreddare.

Le ho tagliate a tocchetti e, con della carta forno, ho preparato 3 cartocci separati: uno con le melanzane, l’altro con i peperoni e il terzo con sedano, carota e cipolla di tropea. Ho condito ciascun cartoccio con un filo d’olio e solo in quello con sedano, carota e cipolla ho aggiunto anche un cucchiaio di zucchero e uno di aceto, e ho infornato per 15 minuti.

In una piccola padella ho tostato prima i pinoli e poi, aggiungendo un cucchiaio raso di olio, ho rosolato i capperi dissalati per renderli leggermente croccanti.

Rispetto alla caponata classica la preparazione è decisamente più veloce.

Alle verdure cotte e ancora calde ho aggiunto delle olive denocciolate, i pinoli tostati, i capperi saltati in padella  e i pomodorini appassiti.

Ho utilizzato il liquido della cottura delle cipolle, ho aggiunto un filo d’olio, zucchero e aceto di mele per ottenere il classico gusto agrodolce.

Solo all’ultimo momento ho preparato il filetto di tonno. L’ho passato nell’olio  poi nel sesamo e cotto in padella poco meno di un minuto per lato.

Ho tagliato il filetto in fettine piuttosto alte e l’ho servito accompagnato dalla caponata al forno.

Buon appetito!

Trovi questa ed altre ricette anche qui

 

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.