Vellutata di carote viola con pistacchi di Bronte

Ancora carote, ancora viola, questa volta sono finite in una delicata vellutata viola con pistacchi di Bronte.

È una ricetta semplicissima e davvero veloce da realizzare. Un piatto leggero che può essere servito come l’antipasto di una cena tra amici o come un primo caldo e confortevole in una fredda sera d’inverno.

vellutata_viola_con_pistacchi_di_bronte-2

Cosa ho utilizzato: carote viola 200gr, timo, rosmarino, sale, pistacchi di Bronte, semi di finochietto, olio extravergine di oliva, pepe bianco.

Dosi per: 2 persone
Preparazione: 5 minuti
Difficoltà: bassa
Cottura: 15 minuti

Come prima cosa ho preparato dell’acqua aromatizzata che ho utilizzato per cuocere le carote al vapore. Ho scelto un tegame sufficientemente capiente da poter ospitare il cestello di bambù, l’ho riempito  di acqua e ho aggiunto le erbe aromatiche: il timo, un rametto di rosmarino e i semi di finocchietto. Una volta raggiunto il bollore ho sistemato il cestello con le carote, tagliate a pezzi, e ho lasciato che cuocessero per circa un quarto d’ora.

vellutata_viola_con_pistacchi_di_bronte_1

Una volta pronte  ho trasferito le carote in un recipiente e le ho frullate utilizzando un frullatore ad immersione, aggiungendo un po’ di acqua aromatizzata è un filo d’olio. Così facendo, ho ottenuto una crema liscia e fluida, che ho aggiustato con un pizzico di sale e di pepe bianco.

Ho scelto di servire la vellutata come antipasto, quindi l’ho versata appena tiepida in dei piccoli barattoli con tappo meccanico. Ho aggiungento alcuni pistacchi sgusciati e un rametto di rosmarino.

Buon appetito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.