Zuppa di cavolo nero

Questa mattina al mercato ho acquistato della bellissima verdura. Tra le altre cose, il cavolo nero. In questa stagione lo cucino spesso e in vari modi. Ma quello che voglio condividere con voi oggi è una zuppa davvero gustosa. Semplice da realizzare e buonissima anche per i più piccoli.

Zuppa di cavolo nero

Cosa ho utilizzato: cavolo nero 1 mazzo, cipolla grande 1, carote 2, patate medie 2, pomodori 2, olio evo, sale.

Ho tagliato la cipolla a fettine sottili e l’ho messa a rosolare con due cucchiai di olio e le carote tagliate a pezzetti.

Quando la cipolla si è ammorbidita ho aggiunto le patate a cubetti e l’acqua fino a coprire completamente la verdura. Quindi ho coperto la casseruola e lasciato cuocere a fuoco medio per circa venti minuti aggiungendo, al bisogno, dell’acqua.

Successivamente ho aggiunto i pomodori a pezzetti e il cavolo nero, precedentemente mondato e privato della costa. Ho aggiunto altra acqua fino a coprire tutto.

Ho lasciato cuocere per altri venti minuti fino a quando le foglie del cavolo non sono diventate morbide. Ricordate di controllare spesso che l’acqua non evapori troppo.

Zuppa di cavolo nero

Ho servito mettendo sul fondo di ciascuna terrina una frisa di frumento integrale e farina d’orzo. L’alternativa possono essere i classici crostini di pane ripassati in padella con olio. A voi la scelta.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.