Cappellacci ripieni di pomodorini confit su crema di piselli

Questi cappellacci ripieni di pomodorini confit su crema di piselli, sono una mia libera, molto libera, interpretazione di un piatto del rinomato chef colombiano Roy Caceres che ebbi il piacere di assaggiare al Taste of Roma nel 2018. Della ricetta di Caceres mi colpì questa pasta ripiena di podorini confit, la trovai una idea geniale e gustosa, dovevo necessariamente replicarli!

Cosa ho utilizzato: semola rimacinata di grano duro 100gr, uovo intero 1, pomodori ciliegino 22, piselli 300gr, scalogno 1, erba cipollina, olio, sale, pepe.

Dosi per: 2 persone

Preparazione: 2 ore e mezza

Difficoltà: media

Cottura: 45 minuti

In breve ecco qui la ricetta del mio piatto.

La preparazione più lunga è proprio quella dei pomodorini confit, che costituiscono il ripieno dei cappellacci. Ma, tutto sommato, possono anche essere preparati con anticipo e tenuti in frigo fino al momento di utilizzarli.

Cappellacci ripieni di pomodorini confit su crema di piselli

Prima di tutto praticate un incisione a croce su ciascun pomodorino, metteteli per due o tre minuti in acqua bollente, passateli sotto l’acqua fredda e pelateli. Poi trasferiteli su una teglia, aggiungete un pizzico di sale, uno di zucchero e olio a filo. Ed infine infornate a 110° per 2 ore e mezza circa.

Una volta pronti i pomodorini confit, rosolate in un cucchiaio d’olio lo scalogno tagliato sottile, aggiungete i piselli, copriteli di acqua e portate a bollore mantenendo sempre la fiamma bassa, continuate la cottura per altri 20 minuti. Infine scolate e frullate assieme a qualche stelo di erba cipollina. Mettete da parte il liquido di cottura per ottenere una crema molto fluida e condite con un pizzico di sale e un filo d’olio.

A questo punto potete preparare la pasta. Sbattete l’uovo, aggiungetelo alla farina e impastate fino ad ottenere un composto liscio ed elastico.
Lasciate riposare in frigo per almeno mezz’ora.

Stendete la pasta con la sfogliatrice. Distendete le sfoglie sul piano di lavoro e con l’aiuto di un coppapasta, tagliate dei dischi di 8cm circa di diametro.
Quindi mettete un pomodorino per ciascun disco e chiudete a mezzaluna sigillando bene, poi chiudete il cappellaccio unendo le punte.

Cappellacci ripieni di pomodorini confit su crema di piselli

Per finire cuocete i cappellacci ripieni di pomodorini confit in acqua bollente per 5 minuti.
Impiattate versando un paio di mestoli di crema di piselli, aggiungete i cappellacci, una manciata di piselli crudi e una macinata di pepe.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.