Insalata di arance

E per accompagnare i piatti delle feste che vi ho proposto in questi ultimi giorni, ecco un’ insalata di arance appena arrivate dalla Sicilia!

Questo piatto fresco e colorato non poteva assolutamente mancare sul mio blog. Come potrete immaginare, in questa insalata le arance sono protagoniste indiscusse, ed è molto importante che siano succose e dolcissime.

Io, poi, in tema di arance sono fautore della filiera corta. Per me non esiste arancia che non provenga direttamente dagli alberi siciliani.

Quelle che ho utilizzato per questa insalata sono delle Navel, qualità tipica di questi primi mesi invernali e provengono dall’aranceto di Aranciadoc un’azienda agricola di Catania. Sono due giovani agricoltori che hanno deciso di affidarsi esclusivamente al web per la vendita dei loro prodotti. E posso assicurarvi che le loro arance sono davvero ottime, naturali al 100%, non sono trattate con fitofarmaci o altri conservanti.

Per sua natura l’insalata di arance è un piatto fresco e prepararlo è davvero molto, molto semplice. È un ottimo contorno da accompagnare a carni importanti e piatti sostanziosi, molto frequenti sulle nostre tavole soprattutto in questo periodo dell’anno in cui le feste si fanno sempre più vicine.

Cosa ho utilizzato: arance Navel 3, cipollina fresca 1/2, erba cipollina 2 o 3 fili, sale, olio, olive nere al forno 1 manciata, semi di sesamo bianco, pepe.

Dosi per: 2 persone
Difficoltà: bassa
Tempo di preparazione: 10 minuti

Per preparare questa freschissima insalata, ho iniziato lavando e sbucciando le arance. Ho tolto accuratamente l’albedo (la parte bianca subito sotto la buccia) e le ho tagliate in dischi di circa un centimetro di spessore. Le ho condite con un filo di olio, un pizzico di sale e una manciata di semi di sesamo bianco tostato in padella. Ho aggiunto la cipollina fresca tagliata a rondelle sottili e delle olive nere al forno. Una spolverata di pepe e il gioco è fatto.

Buon appetito.

5 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.