Orate al forno con kumquat

Alcuni giorni fa sono tornata a casa con un bel sacchetto di mandarini cinesi e l’ho dato a Massimiliano proponendogli un esercizio divertente in perfetto stile #Masterchef!⁠
Così sghignazzando gli ho detto: “Eccoti qui l’ingrediente principale del tuo prossimo piatto, vediamo cosa preparerai!”
Vi dirò la verità: credevo proprio di aver scelto un ingrediente piuttosto ostico e pensavo di averlo messo in difficoltà, almeno un pò, invece niente affatto!
Mi aspettavo un piatto elaborato e piuttosto complesso, ma non è stato così, tutt’altro.
Per cui ecco qui il risultato della “Misterybox” di kumquat: orate al forno con mandarini cinesi!⁠

Orate al forno con kumquat

Cosa ho utilizzato: orate da 600gr cd, olio evo, aglio, prezzemolo, kumquat 15.

Dosi per: 2 persone

Preparazione: 10 minuti

Difficoltà: facile

Cottura: 20/30 minuti

E’ pur vero che per queste orate tocca accendere il forno, e d’estate non è mai un piacere, ma si tratta di un piatto velocissimo da realizzare e perfetto per questa stagione proprio per il suo sapore fresco e agrumato.

Ma veniamo alla preparazione. Per cominciare le orate dovranno essere eviscerate e squamate, per poi essere semplicemente condite con dell’aglio e del prezzemolo tritato che andranno inseriti all’interno della pancia.
Quindi incidete la carne praticando dei tagli in obliquo. All’interno dovrete infilare i mandarini cinesi tagliati a fettine molto sottili. Condite il pesce con un filo d’olio un pizzico di sale e prezzemolo.

A questo punto tagliate i kumquat che restano a metà e metteteli nella teglia assieme alle orate. Condite con olio evo, sale e altro prezzemolo tritato.

Orate al forno con kumquat

A questo punto non resta altro che cuocere le orate con kumquat nel forno pre riscaldato ad una temperatura di circa 180° per circa 20/30 minuti e poi godere di questo piatto leggero, nutriente e gustoso. ⁠
Infatti queste orate erano di una bontà senza pari e i Kumquat hanno donato alla loro carne, magra e saporita, un particolare aroma esotico.⁠

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.