Tacconi con fagiolette bio e cozze

Vi ricordate quel bel regalo che ci hanno fatto i ragazzi di Taste Abruzzo qualche tempo fa? Nel pacco c’erano anche i Tacconi Le Paesanelle e le fagiolette bio con cui ho preparato questa minestra con le cozze del lago di Paola. Me le ha proposte il nostro pescivendolo di fiducia e devo assolutamente ringraziarlo per il consiglio. Sono più dolci rispetto a quelle di mare e di una indiscussa bontà!

Cosa ho utilizzato: cozze 500gr, fagiolette bianche lesse bio 400gr, pasta di semola integrale Senatore Cappelli I Tacconi Le Paesanelle 200gr, carota 1, cipolla bianca 1/2, sedano 1/2 costa, olio, pepe nero, timo fresco.

Dosi per: 2 persone

Preparazione: 30 minuti

Difficoltà: facile

Cottura: 15 minuti

Una minestra gustosa, semplice da preparare e adatta al periodo primaverile!
Prima di tutto ho pulito bene le cozze, le ho fatte aprire in padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio in camicia.
Appena aperte ho spento il fuoco, ne ho sgusciate circa due terzi e ho filtrato il liquido di cottura che mi servirà più avanti.

Nel frattempo ho ridotto carota, cipolla e sedano in una piccola dadolata che ho fatto rosolare con un cucchiaio di olio per circa 10 minuti.
Quindi ho unito anche le fagiolette bio versando assieme il liquido di vegetazione e aggiungendo anche un bicchiere d’acqua.
Ho lasciato cuocere per circa 5 minuti e quando i fagioli hanno raggiunto il bollore ho aggiunto un paio di cucchiai di acqua delle cozze.

A questo punto ho messo a cuocere la pasta. Per questo piatto ho scelto i Tacconi Le Paesanelle, una pasta di semola integrale Senatore Cappelli Macinata a pietra, lavorata artigianalmente a lenta essiccazione.
L’ho scolata a metà cottura e unita alle fagiolette e l’ho bagnata con un bicchiere d’acqua ed altra acqua di cottura delle cozze.
A cottura ultimata, e a fiamma spenta, ho aggiunto le cozze, una spolverata di pepe nero e ho finito il piatto con qualche fogliolina di timo fresco.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.