Tranci di salmone in crosta di sesamo con asparagi

Oggi vi propongo questi tranci di salmone in crosta di sesamo con asparagi croccanti per una cena veloce e gustosa. Vi assicuro che è davvero un piatto semplice da replicare e tutto sommato leggero.

tranci di salmone con asparagi

Cosa ho utilizzato: tranci di salmone 2 da 125gr circa, asparagi 1 mazzo, senape di Digione, semi di sesamo bianco, patata 1 piccola, latte qb, sale, pepe nero.

Dosi per: 2 persone

Preparazione: 20 minuti

Difficoltà: facile

Cottura: 10 minuti

Cominciamo dalla pulizia degli asparagi. Una volta tolta la base, che potrebbe risultare molto legnosa, pulite metà del gambo con un pelapatate, eliminando solo la parte esterna. Successivamente cuoceteli in acqua bollente per circa 10 minuti, lasciando che le punte fuoriescano dall’acqua.
(Se desiderate che gli asparagi restino un pò croccanti, dovrete solo ridurre leggermente il tempo di cottura).

Nel frattempo sbucciate la patata, tagliatela a pezzi e lessatela.
Quindi, una volta cotta, frullatela, ancora calda, aggiungendo un po’ di latte, giusto la quantità necessaria per ottenere una consistenza sufficientemente cremosa. Assaggiate e aggiustate di sale.

A questo punto tamponate i tranci di salmone con della carta assorbente.
Spennellateli con la senape di Digione e ricopriteli con i semi di sesamo bianco su entrambi i lati.
Successivamente cuocete il salmone in una padella già calda. Per non utilizzare grassi ed evitare il contatto diretto con la padella, posizionate sul fondo della padella un foglio di carta forno.
Se utilizzerete tranci piccoli, come quelli che avevo io, saranno sufficienti cinque minuti di cottura per ciascun lato.
Certamente, la scelta di non ricoprire con la senape e i semi di sesamo i lati dei tranci di salmone è voluta, infatti così è più semplice controllare la cottura.

Servite i tranci di salmone in crosta di sesamo accompagnandoli con gli asparagi croccanti e la crema di patate condita con una spolverata di pepe nero.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.